Discussione:
La CAM NDS indebolirebbe la codifica?
(troppo vecchio per rispondere)
wirp2
2004-04-29 07:30:23 UTC
Permalink
Ciao,
non sono esperto del settore, volevo chiedere una opinione. Partiamo
dall'assunto che il primo interesse di un operatore di pay-tv e' di
proteggere le proprie trasmissioni con idonei sistemi di codifica.
In questa ottica la decisione Sky del passaggio a solo NDS dovrebbe essere
dovuta alla convinzione che il sistema SECA non sia ormai piu'
sufficientemente sicuro.
Si pone il problema del ricevitore, per chi ha il CI. Questo problema
verrebbe risolto dalla disponibilita' di una CAM NDS. Ora, la domanda che
faccio e': la disponibilita' di una CAM NDS puo' in qualche modo
indebolire la sicurezza del sistema di codifica? La possibilita' di
fornitori terze parti di montare NDS su CAM, favorirebbe le conoscenze sul
sistema di encription e quindi aumenterebbe le possibilita' di "aprirlo"?
Oppure no?
Se non e' cosi', c'e' una possibilita' che vengano rese disponibili CAM
NDS.
Altro punto e' se si richiederebbe il pagamento di licenze, ma questo
potrebbe essere risolvibile.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Conte Max
2004-04-29 10:58:44 UTC
Permalink
Se le cam NDS venissero prodotto significherebbe che chi le produce conosca
BENE la codifica NDS quindi sky non le fara' MAI produrre a nessuno perche'
a nessuno dira' mai come funziona l'NDS.

Ciao
Post by wirp2
Ciao,
non sono esperto del settore, volevo chiedere una opinione. Partiamo
dall'assunto che il primo interesse di un operatore di pay-tv e' di
proteggere le proprie trasmissioni con idonei sistemi di codifica.
In questa ottica la decisione Sky del passaggio a solo NDS dovrebbe essere
dovuta alla convinzione che il sistema SECA non sia ormai piu'
sufficientemente sicuro.
Si pone il problema del ricevitore, per chi ha il CI. Questo problema
verrebbe risolto dalla disponibilita' di una CAM NDS. Ora, la domanda che
faccio e': la disponibilita' di una CAM NDS puo' in qualche modo
indebolire la sicurezza del sistema di codifica? La possibilita' di
fornitori terze parti di montare NDS su CAM, favorirebbe le conoscenze sul
sistema di encription e quindi aumenterebbe le possibilita' di "aprirlo"?
Oppure no?
Se non e' cosi', c'e' una possibilita' che vengano rese disponibili CAM
NDS.
Altro punto e' se si richiederebbe il pagamento di licenze, ma questo
potrebbe essere risolvibile.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
Max
2004-04-29 11:07:39 UTC
Permalink
Post by Conte Max
Se le cam NDS venissero prodotto significherebbe che chi le produce conosca
BENE la codifica NDS quindi sky non le fara' MAI produrre a nessuno perche'
a nessuno dira' mai come funziona l'NDS.
A meno che qualcuno che ci lavora sopra... canti...

Max
DB
2004-04-29 13:28:25 UTC
Permalink
Post by Conte Max
Se le cam NDS venissero prodotto significherebbe che chi le produce conosca
BENE la codifica NDS quindi sky non le fara' MAI produrre a nessuno perche'
a nessuno dira' mai come funziona l'NDS.
Dillo a chi ha scritto questo:



DESCRIZIONE DETTAGLIATA DEL PROCESSO DI DECODIFICA NDS


Il sistema NDS Direct TV si basa su dei pacchetti di dati inviati ai
rispettivi decoder insieme ai dati video. Alcuni di questi dati vengono
selezionati dal ricevitore/decoder prima di passarli alla smart card in
modo da formare una unita’ autorizzata individualmente. In pratica solo
certi dati tra milioni i transitano potranno essere passati alla tua
smart card.
In questo modo alla tua smart card non arriveranno tutti quei dati
inutili rivolti ad altre smart card/decoder. Parecchi pacchetti di dati
passeranno comunque verso la smart card. Ce ne sono a dozzine e tra
questi alcuni sono di importanza vitale!

Il primo pacchetto vitale è il 4840, che è quanto si ottiene
immediatamente dopo che si sintonizza un nuovo canale (ed anche ad
intervalli regolari). Un esempio potrebbe essere come questo:

48 40 00 00 XX 40 09 10 10 00 01 4a 12 34 02 41 03 33 42 00 0c aa bb cc
dd ee

spezziamolo in parti:

1) 48 40 00 00 XX I due byte 48 40 descrivono il tipo di pacchetto e XX
indica il numero di byte che seguono;
2) 40 è una eco della card verso il decoder per indicare che sta
funzionando;
3) 09 10 10 00 Qui 09 è il comando che setta la key che verrà usata
successivamente. In questo caso viene indicata la 10 che è una key
generica usata da tutte le smart card. La smart card usa un algoritmo
che genera 10 (in decimale?; NdT) byte ogni volta che un nuovo byte
viene acquisito. Per questi 10 byte usa il valore precedente ed il nuovo
valore memorizzato nel registro A o accumulatore. Una volta emesso il
comando 09, quasi ogni byte letto successivamente passa attraverso
questo algoritmo producendo un nuovo set di 10 byte. Così l’unico modo
per conoscere in anticipo questi 10 byte è subito dopo che un comando 09
viene inviato alla smart card. L’algoritmo è sufficientemente complesso
da scoprire, richiederebbe anni di elaborazione anche ai super computer
più veloci!!
4) 01 4a 12 34 Il comando 01 carica l’ora e la data, dove 4a rappresenta
il mese e 12 34 l’ora digitale (non necessariamente correlata alle 24
ore). Va fatto notare , dopo la precedente descrizione della “10 bytes
key”, che l’acquisizione di questi 4 byte genererà una “10 bytes key”
assolutamente unica e non ripetibile in quanto legata a valori
temporali. Quindi ogni intercettazione o tentativo di cambiare date si
tradurrà in una emissione di chiave errata.
5) 02 41: Il comando 02 fornisce lo stato di visibilità del programma.
Nel caso il byte che segue il “4” significa che per la visione è
necessario l’abbonamento, mentre se fosse “8” la visione è gratuita o in
preview. La seconda cifra rappresenta il “parental rating” (vietato ai
minori; NdT). Comunque va ripetuto che ogni tentativo di intercettare e
cambiare la 41 (visione con abbonamento) in 81 (visione gratuita)
genererà una “10 byte key” errata che invaliderà tutti i nostri sforzi.
6) 03 33 42 00: Il comando 03 verifica che il nostro abbonamento
consenta la visione del canale sintonizzato, in questo caso il 33 42
(Ch-id; NdT). E’ a questo punto che smart card risponderà in maniera
diversa a seconda se abbiamo o non abbiamo l’abilitazione alla visione
del canale all’interno della nostra smart card. Anche in questo caso non
è possibile intercettare e cambiare l’identificativo di canale per far
credere alla card di avere l’abbonamento, senza alterare e quindi
invalidare la citata 10 bytes key. Il comando 03 può essere ripetuto più
volte in quanto ogni singolo canale può avere diversi Ch-id ad esso
associati ed uno di questi verrà riconosciuto o meno dalla nostra smart
card. (Cio è stato fatto per semplificare ed ottimizzare l’offerta degli
abbonamenti ai vari pacchetti di programmi). Negli eventi Pay Per View
(PPW) il comando 03 viene rimpiazzato da 06, il risultato comunque è lo
stesso. (Solo che in questo caso l’abilitazione alla visione del canale
è temporanea! NdT).
7) 0c aa bb cc dd ee: 0c è il comando che verifica l’integrità di
tutti i bytes ricevuti dopo lo 09 iniziale fino ad ee compreso. I cinque
bytes dopo lo 0c (aa bb cc dd ee) vengono confrontati con i primi 5
bytes della “10 bytes key” generata e memorizzata nell’accumulatore
della smart card (come abbiamo visto ad ogni byte acquisito corrisponde
una nuova “10 bytes key”;NdT). Se per qualunque ragione, disturbi e/o
tentativi di intercettazione/modifica, questi 5 bytes non coincidono,
non verrà attivato il processo di generazione della key di decodifica.
Inoltre non è facile indovinare questi byte in quanto ci sono
256x256x256x256x256 combinazioni (sono tante!). In questo modo termina
il pacchetto 4840.

La smart card si rimette in attesa del prossimo pacchetto. Ciò che è
stato memorizzato comunque, è un set di 10 bytes e lo stato di
visibilità o meno alla visione del canale. Finora il ricevitore/decoder
ancora non conosce lo status di visibilità e non mostra nessun segnale
video.

Cosi, immediatamente dopo viene l’altro pacchetto di vitale importanza:
il 48 54. Questo ha un formato più semplice: 48 54 00 00 00 e nulla di
più. La smart card riconosce il 48 54 e fa eco con un 54. Poi fa uso dei
dati creati con il precedente pacchetto 48 40 per generare una ulteriore
versione della “10 bytes key” e “frulla” il tutto in maniera HARDWARE
(così da rendere la cosa complicata con un emulatore, anche dal punto di
vista della velocità; NdT).
Quindi fa un cryptaggio software e manda la così ottenuta “10 bytes key”
e lo status di visibilità al ricevitore/decoder.
Per questo ulteriore “smanazzamento” di key , appena descritto, è però
necessario lo status giusto per quel canale in quel momento, altrimenti
verrà inviata la “10 bytes key” ottenuta dal precedente pacchetto 48
40 che comporta l’accesso negato al canale.
Se comunque tutto è OK la “10 bytes key” viene inviata al decoder MPEG
che ci fornirà finalmente il segnale video. (L’audio non viene
codificato ma rimane in “mute” finchè la codifica video non è corretta).

A questo punto abbiamo imparato che:
(1) questi due pacchetti sono fondamentali,
(2) se variamo qualunque byte del pachetto 48 40 tra il commando 09 e la
fine del pacchetto, avremo la “10 bytes key” errata con nessuna
decodifica.

Ora possiamo aggiungere altri comandi al pacchetto 4840 oltre ai
semplici 01 (l’ora e data), 02 (visibilità del programma), 03 (verifica
dei dati di abbonamento), a patto che il risultato finale dei 5 byte di
verifica siano corretti e correlati ai comandi inviati alla smart card.
Possiamo per esempio includere il comando 60 seguito da una stringa di
sottocomanto BF:

60 BF 81 23 01

Questo comando fa si che la “10 bytes key” venga generata di nuovo per 8
volte, una volta per ogni byte trovato nella EEPROM a partire dalla
locazione 81 23 . E’ possibile specificare il numero di blocchi da 8
bytes da verificare (l’esempio mostra 01 per un blocco soltanto) oppure
una lista di indirizzi da verificare. L’indirizzo effettivo potrebbe non
essere 8123 ma un’altro indirizzo (o lista di indirizzi) nell’area 8xxx
che corrisponde ai codici alterati dai “pirati”!

Se indirizziamo un’area della eeprom in cui sappiamo che ci sono dei
valori fissi in ogni legittima smart card , allora ogni legittima smart
card genererà la stessa “10 bytes key” valida per il decoding, ma se,
come nel caso delle card pirata, anche un solo byte fosse diverso,
otterremo delle chiavi sbagliate e quindi nessuna decodifica.

NdT: seguono poi delle considerazioni su fatto che quest’ultimo
controllo non viene evidentemente eseguito poichè sono in giro da mesi
card pirata (DSS-DirectTV) funzionanti mentre con questo controllo
verrebbero messe tutte KO. E’ una scelta del broadcaster? Chissa?
Preciso inoltre che quanto sopra si riferisce al sistema NDS americano e
come tale potrebbe differire leggermente dalla versione europea.


Traduzione by AlfaSat
Dixxy
2004-04-29 19:06:09 UTC
Permalink
Post by Conte Max
Se le cam NDS venissero prodotto significherebbe che chi le produce conosca
BENE la codifica NDS quindi sky non le fara' MAI produrre a nessuno perche'
a nessuno dira' mai come funziona l'NDS.
perchè gli skybox se li costruisce Murdoch in cantina uno per uno ?
luluk
2004-05-01 11:41:33 UTC
Permalink
Post by Conte Max
Se le cam NDS venissero prodotto significherebbe che chi le produce conosca
BENE la codifica NDS quindi sky non le fara' MAI produrre a nessuno perche'
a nessuno dira' mai come funziona l'NDS.
Ciao
giusto, e questo è il motivo per cui non ha depositato i brevetti specifici
della codifica NDS, per non dover divulgare dettagli tecnici, chi trova il
bandolo della matassa e la brevetta gli fa un c**o come un secchio....

stiamo parlando di tecnologia militare applicata all'elettronica di
consumo.... il grande fratello è arrivato.... e noi siamo le mucche
mancio
2004-04-29 11:49:23 UTC
Permalink
wirp2 wrote:
Ora, la domanda che
Post by wirp2
faccio e': la disponibilita' di una CAM NDS puo' in qualche modo
indebolire la sicurezza del sistema di codifica? La possibilita' di
fornitori terze parti di montare NDS su CAM, favorirebbe le conoscenze sul
sistema di encription e quindi aumenterebbe le possibilita' di "aprirlo"?
Si, in teoria, ma non sta molto in piedi nella pratica. Scusate ma lo
stesso discorso vale anche per i ricevitori. Sky da' la licenza alla
Pace di produrli. Il pericolo è lo stesso identico.

Quindi può essere uno dei motivi per cui non darà mai la disponibilità a
produrre le cam.

Ma i motivi seri sono altri. Ad esempio poter controllare il parco
"macchine". Se lo SKYBOX è l'unico ricevitore con il quale si può vedere
SKY, non ci saranno problemi di compatibilità. Si potranno eseguire
upgrade firmware senza grossi intoppi, si potranno controllare e
registrate, tramite il canale di ritorno via modem del ricevitore,
acquisti fatti e canali visti...
Tutte cose che con le CAM NDS su centinaia di modelli common interface
non si potrebbe fare...

mancio
supermannaro
2004-04-29 11:50:01 UTC
Permalink
Post by wirp2
Ciao,
non sono esperto del settore, volevo chiedere una opinione. Partiamo
dall'assunto che il primo interesse di un operatore di pay-tv e' di
proteggere le proprie trasmissioni con idonei sistemi di codifica.
In questa ottica la decisione Sky del passaggio a solo NDS dovrebbe essere
dovuta alla convinzione che il sistema SECA non sia ormai piu'
sufficientemente sicuro.
Non e' proprio cosi'.
C'e' un motivo fondamentale che ha portato lo zio murdock a decodere per
l'abbandono della codifica SECA.
Il sistema NDS e' di proprieta' di SKY e quindi lo zio per codificare le
trasmissioni con questo sistema non paga nulla, a differenza del SECA di
proprieta' di un'altra societa' a cui Murdock deve versare i diritti per
usare questo sistema.




--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
ghost
2004-04-29 17:16:52 UTC
Permalink
Post by supermannaro
Il sistema NDS e' di proprieta' di SKY e quindi lo zio per codificare le
trasmissioni con questo sistema non paga nulla, a differenza del SECA di
proprieta' di un'altra societa' a cui Murdock deve versare i diritti per
usare questo sistema.
se non sai nemmeno quello che dici...perchè non te ne stai zitto?
Spiderm@n
2004-04-29 14:14:04 UTC
Permalink
Post by wirp2
Ciao,
non sono esperto del settore, volevo chiedere una opinione. Partiamo
dall'assunto che il primo interesse di un operatore di pay-tv e' di
proteggere le proprie trasmissioni con idonei sistemi di codifica.
In questa ottica la decisione Sky del passaggio a solo NDS dovrebbe essere
dovuta alla convinzione che il sistema SECA non sia ormai piu'
sufficientemente sicuro.
Anni fa avvenne la stessa cosa per DsTV: la codifica era l'Irdeto e
tutti i ricevitori (Nokia 9500, Grundig DTR1100, Pace) erano
predisposti per quella codifica già poco sicura allora. Giravano
infatti le Hornet, card che permettevano la visualizzazione di tutti i
canali che comunque costavano parecchio. Canal+ acquistò il provider
DsTV e naque D+ che usava sia l'Irdeto che il Seca, allora sicuro
sistema di codifica proprietario. Per un paio di anni D+ veniva vista
a sbafo solo con il sistema Irdeto, il Seca restava impenetrabile. Mi
sembra, se ben ricordo nel '99, che spuntò al SatExpo la Cam Seca che
io provai personalmente assieme ad un giornalista di Satellite su un
9600 Mediamaster con una card Seca con regolare abbonamento e notammo
subito che funzionava perfettamente: era l'allora Aston 1.1. Quelli di
D+ non ne sapevano nulla e naturalmente non la riconoscevano a livello
legale, negarono per qualche tempo l'esistenza anche di fronte a
questi fatti. Infatti era opinione comune che i Gold Box
decodifcassero attraverso un complesso sistema che poteva effettuare
la scheda madre dell'apparecchio, impossibile per loro che si potesse
realizzare in uno strumento piccolo e semplice come una Cam. La Aston
per altro non aveva avuto alcuna autorizzazione alla creazione della
Cam. La Cam infatti non era Seca, emulava il Seca, comunque il
risultato era che funzionava, ciò che appunto interessa ad ognuno di
noi. Mai nessuna Cam Aston allora come adesso comunque ha da sola mai
permesso di vedere gratuitamente: ciò avvenne sì ma con l'introduzione
in seguito della wafer che cmq funzionavano anche sui Gold Box.
L'Irdeto cmq venne abbandonato in quanto meno sicuro e gravato da
royalties da pagare alla società proprietaria del brevetto,
esattamente come succede adesso per il Seca nei confronti dell'NDS.
Con l'acquisto di Sky, l'Irdeto é rientrato in quanto usato dai vecchi
abbonati Stream e nuovamente abbandonato.
Tutti pensavano che la grande quantità di decoder Seca ora presenti
avrebbe fermato per molto tempo il passaggio obbligato all'NDS ma la
storia di Sky Inglese ci spiega che Murdoch non ha problemi a cambiare
da un giorno all'altro i decoder, anche a titolo gratuito, ad una
intera nazione come ha già fatto in Inghilterra per il passaggio da
Videocrypt a NDS (aspettiamoci per altro nei prossimi anni a cambi
annuali della card come fa già da tempo nel Regno Unito).
Il problema ora invece é che la Cam NDS non toglie sicurezza, almeno
per ora come già detto, ma potrebbe essere studiata da altri per esser
poi implementata su cam riprogrammabili come le Magic o le Matrix e in
seguito potrebbe essere motivo di pericolo per la sicurezza. In più la
Cam NDS anche se fosse introdotta non permetterebbe l'utilizzo dei
servizi interattivi, fruibili solo dai decoder compatibili (Digibox o
Gold Box riprogrammati) sui quali Sky sta puntando per i prossimi
anni. Tra qualche anno tutti (abbonati Sky e non) avremo a che fare
con l'interattività, grazie ai decoder terrestri interattivi e sarà
una vera guerra tra terrestre e satellitare per chi si accaparrerà più
consensi e Sky vuole perciò già da ora mettere le mani avanti ed esser
pronta prima che entri in tutte le case il DTT. La posta in gioco é
alta: lo stato infatti non a caso finanzia solo i decoder terrestri
interattivi che gli permetteranno di sapere chi paga l'abbonamento o
no, avere dati più certi sul successo di uno spettacolo o di un
canale, potrà vendere nuovi prodotti e garantirsi nuove entrate.
Ovviamente lo stesso vale per Sky.
Vedremo come andrà a finire, spero di sbagliarmi.
Saluti,
***@n
Eos
2004-04-29 14:59:39 UTC
Permalink
Post by ***@n
Ovviamente lo stesso vale per Sky.
Vedremo come andrà a finire, spero di sbagliarmi.
Saluti,
Gran bel post, complimenti.
ganzo55
2004-04-30 06:28:06 UTC
Permalink
Post by ***@n
Anni fa avvenne la stessa cosa per DsTV: la codifica era l'Irdeto e
tutti i ricevitori (Nokia 9500, Grundig DTR1100, Pace) erano
predisposti per quella codifica già poco sicura allora......
Ottima analisi, mi trovi pienamente concorde, vorrei però considerare anche
un'altro aspetto, ovvero il punto di vista dei costruttori di CI.
Se lo zio decidesse di NON abilitare l'uso delle eventuali cam NDS,
monopolizzando di fatto il mercato dei ricevitori in Italia, sarebbe come
una dichiarazione di guerra ai costruttori di CI, i quali non credo proprio
che se la lascino bellamente mettere in saccoccia senza colpo ferire.
Se poi consideriamo che i tecnici delle suddette case, con la strumentazione
che hanno a disposizione, a bucare l'NDS ci mettono quanto io a mangiare un
sacchetto di patatine, se guerra deve essere....... e guerra sia.
Ovvero, sempre IMHO, nel giro di qualche settimana si troverebbero in rete i
mezzi o i file per rendere abili i suddetti CI a ricevere NDS.
Quindi non credo proprio che lo zio faccia questa stupidaggine.....se vuole
stare sulla piazza Italiana lo sà benissimo che deve stare attento a non
pestare calli autorevoli!
Anche perchè di fatto, il suo business è negli abbo, quindi è vero sì che
con lo Skycess resisterà meglio alla futura concorrenza sull'interattività,
ma è anche vero che una buona fascia di utenza satellitare Italiana è
rivolta ad una ricezione generalista, e quindi aperta a nuove frontiere,
molti di questi utenti un ricevitore "monopolizzato" non lo accetteranno
mai, e se lo zio condiziona la ricezione di Sky all'uso degli Skycess,
sempre IMHO, ci perde un considerevole numero di abbo.

Bye.
Spiderm@n
2004-04-30 10:44:34 UTC
Permalink
Post by ganzo55
Ottima analisi, mi trovi pienamente concorde, vorrei però considerare anche
un'altro aspetto, ovvero il punto di vista dei costruttori di CI.
Ti ringrazio e ringrazio anche Eos per il suo intervento
Post by ganzo55
Se lo zio decidesse di NON abilitare l'uso delle eventuali cam NDS,
monopolizzando di fatto il mercato dei ricevitori in Italia, sarebbe come
una dichiarazione di guerra ai costruttori di CI, i quali non credo proprio
che se la lascino bellamente mettere in saccoccia senza colpo ferire.
Se poi consideriamo che i tecnici delle suddette case, con la strumentazione
che hanno a disposizione, a bucare l'NDS ci mettono quanto io a mangiare un
sacchett>Ovvero, sempre IMHO, nel giro di qualche settimana si troverebbero in rete i
mezzi o i file per rendere abili i suddetti CI a ricevere NDS.o di patatine, se guerra deve essere....... e guerra sia.
E' ovvio che il riuscire per primi, vista la domanda che ci sarà,
nella costruzione di una cam NDS faccia gola a molti produttori. Una
Cam del genere arricchirebbe un eventuale produttore e creerebbe un
giro d'affari non indifferente evitando che si fermi il mercato della
vendita dei ricevitori in genere. E' più probabile però, come dici
anche tu, che escano prima firmware reperibili su internet da caricare
sui ricevitori e che abilitino slot progettate per alti sistemi. In
passato é avvenuto così.
Il sistema Conax ad esempio era all'inverso decodificabile solo con
Cam, non esistevano ricevitori con accesso integrato. Dopo poco sono
usciti firmware "non ufficiali" che abilitavano in alcuni ricevitori
una slot nata per altro nella decodifica anche del Conax. Il Samsung
9500 VACI, ad esempio, nato per la decodifica esclusiva del Viaccess
dalla slot integrata, con un opportuno sofware modificato diventa
magicamente Viaccess, Seca, Nagra e Conax integrato. Nei primi tempi
questo ricevitore era diventato introvabile, ovunque tutto esaurito.
Poi ovviamente é ritornato in vendita con la seriale bloccata
(problema quasi subito superato).Parlo ovviamente di apparecchi
trsformati per leggere card originali, da non confondere con la
trsformazione dello Humax 5400 che anche modificato permetteva di
leggere in originale solo la card Irdeto.
Non mi stupirei perciò se poi uscisse un firmware, ovviamente "non
ufficiale", che modifichi il Dreambox o lo stesso Samsung in grado di
leggere una carta NDS originale.
Quanto al buco dell'NDS ho dei dubbi vista la tecnica del cambio
annuale delle card che adotta già da tempo in Inghilterra. Spesso
infatti distribuisce una nuova card quando ancora la precedente non é
stata nemmeno studiata a fondo: punta insomma sulla prevenzione e non
sul rimedio a danno avvenuto.
Leggendo nei post precedenti qualcuno ha anche abbozzato un'uscita di
informazioni dall'interno: sapete dove si trovano i laboratori della
News Datacom Systems (NDS)? In Israele (parlo dello sviluppo della
codifica Videoguard, il Quartier Generale invece si trova nel Regno
Unito) e lì credetemi le notizie, come anche le persone, non escono
dal paese senza che si sappia.
Post by ganzo55
Quindi non credo proprio che lo zio faccia questa stupidaggine.....se vuole
stare sulla piazza Italiana lo sà benissimo che deve stare attento a non
pestare calli autorevoli!
In Inghilterra Murdoch ha un potere sulla politica così grande che
muove forze e fa promulgare leggi a suo favore che metterebbero in
discussione anche il potere della Regina stessa. Qui in Italia non ha
ancora tale potere ma molti sostenitori. Letizia Moratti ad esempio,
attuale nostro Ministro dell'istruzione, dell'Università e della
Ricerca Scientifica, é stata Presidente e Amministratore Delegato
della News Corp Europe tra il novembre 1998 e il settembre 1999,
realizzando il piano di espansione in Europa delle attività del gruppo
guidato da Rupert Murdoch. conseguendo successivamente il rilancio
produttivo e commerciale di Stream e lo sviluppo di TM3 Gmbh, nuova
rete della pay-Tv tedesca. In questa fase è stata membro del Consiglio
di Amministrazione della News Corporation Ltd USA e della società
televisiva britannica BSkyB. Può bastare? :-)
Inoltre Murdoch adotta strategie per combattere la pirateria che altri
provider neanche ci pensano.
A titolo di esempio ti racconto che alcuni anni fa, mi sembra nel
2000, riuscì a metter in moto in Inghilterra una caccia alle streghe
rivolta allo smantellamento del mercato delle card Conax pirata, le
Dreamcard, che erano le uniche allora in grado di aprire i canali
Nordici (per altro avevano una longevità di 5 anni ed erano
autoaggiornanti). Fece sequestrare migliaia di Card paralizzando il
mercato. Perché? Non era certo altruismo nei confronti di un
concorrente ma era nel suo interesse in quanto i Britannici con le
Conax si vedevano il calcio Inglese gratis non pagandolo a lui.
Molte contromisure che vedremo in futuro sono storia passata per lui
in altri paesi prima di noi. Ricordiamoci che ha emittenti in tutto il
mondo.
Post by ganzo55
Anche perchè di fatto, il suo business è negli abbo,
No, con l'abbo si paga i costi, il vero business é la pubblicità, i
PPV e i servizi interattivi che possono spremere un abbonato come un
limone.
Post by ganzo55
quindi è vero sì che con lo Skycess resisterà meglio alla futura concorrenza
sull'interattività,ma è anche vero che una buona fascia di utenza satellitare Italiana è
rivolta ad una ricezione generalista, e quindi aperta a nuove frontiere,
molti di questi utenti un ricevitore "monopolizzato" non lo accetteranno
mai, e se lo zio condiziona la ricezione di Sky all'uso degli Skycess,
sempre IMHO, ci perde un considerevole numero di abbo.
Quello che pensiamo io e te sul sufficiente godimento della TV
generalista non é però pensiero comune. Conosco tantissime persone
abbonate che non guardano quasi mai i canali base ma si buttano alla
sera a capofitto sui PPV acquistando alla grande , lamentandosi poi
del costo in bolletta. Sbraitano, litigano con il Call Center e poi la
volta dopo di nuovo ad acquistare. La frase solita? Non c'era un cazzo
da vedere ieri sera e mi sono acquistato dei film.
Esattamente come succede nei cellulari molta gente li usa per
telefonare e basta ma una buona parte butta un mare di soldi in
centinaia di sms convinta di spendere meno. Quelli che poi non hanno
nessuno a cui telefonare o magari lo usano solo per lavoro allora poi
nel tempo libero si buttano nelle chat che vanno a 50 Cents a
messaggio.
Quanto ai servizi interattivi non mi stupirei di sentire gente che non
avendo nulla di interessante da vedere e si é butterà nelle chat
interattive o nelle televendite interattive e senza accorgersene ha
spenderà un capitale.
Fioccheranno sicuramente servizi tipo il vecchio 144 o l'166 ma
stavolta visivi che permetteranno non solo di dialogare ma anche di
vedere la tipa zoccola e chissà quanto altro ancora. Tutto ovviamente
a suon di gran soldoni che renderanno ridicoli e superati gli attuali
problemi di compatibilità che lamentiamo ora.
Post by ganzo55
Bye.
Saluti,
***@n
Spiderm@n
2004-04-30 10:54:36 UTC
Permalink
Post by ***@n
Quanto ai servizi interattivi non mi stupirei di sentire gente che non
avendo nulla di interessante da vedere e si é butterà nelle chat
interattive o nelle televendite interattive e senza accorgersene ha
spenderà un capitale.
Scusate gli errori, l'ho scritto tutto di un fiato senza rileggerlo,
correggo:

Quanto ai servizi interattivi non mi stupirei di sentire gente che,
non avendo nulla di interessante da vedere, si butterà nelle chat
o nelle televendite interattive e, senza accorgersene,
spenderà un capitale.

Saluti,
***@n
ganzo55
2004-05-03 08:05:19 UTC
Permalink
Post by ***@n
No, con l'abbo si paga i costi, il vero business é la pubblicità, i
PPV e i servizi interattivi che possono spremere un abbonato come un
limone.
Hai detto bene: "spremere un'abbonato...", ed anche la pubblicità rende in
funzione al numero di abbonati......si casca sempre lì, se vuole fare
reddito DEVE avere il maggiore numero di abbonati possibile.....
Post by ***@n
Quello che pensiamo io e te sul sufficiente godimento della TV
generalista non é però pensiero comune. Conosco tantissime persone
abbonate che non guardano quasi mai i canali base ma si buttano alla
sera a capofitto sui PPV acquistando alla grande , lamentandosi poi
del costo in bolletta. Sbraitano, litigano con il Call Center e poi la
volta dopo di nuovo ad acquistare. La frase solita? Non c'era un cazzo
da vedere ieri sera e mi sono acquistato dei film.
Sì ma vedi, io farei la distinzione fra un'utente sat ed un'utente Sky, io
ad esempio sono al momento utente di entrambi, ma principalmente mi sento
un'utente sat (lo sono da prima di Sky), se lo zio mi vuole imporre delle
limitazioni sull'utenza sat, lo mando a spendere senza neanche pensarci due
volte.
Ieri avevo un pò di tempo ed ho fatto questa prova, con il mio magnifico CI
mi sono posizionato su HB, ho selezionato i canali in video ed FTA, li ho
scorsi uno ad uno ed ho memorizzato su una lista preferiti creata
appositamente solo quelli in lingua italiana, alla fine ne ho contati 72
(settandadue).
Molti di questi sinceramente sono dei veri cessi (vedi cartomanzia e
televendite) ma direi che eliminati questi ne rimangono una trentina degni
di nota.

Direi che per quanto guardiamo in famiglia i canali basic dell'abbo Sky, con
questa offerta in FTA sopperiamo tranquillamente la mancanza dell'abbo,
mancherebbero solo i film del pacchetto cinema, ma direi che usando meglio
il Pvr sui canali nazionali (registro i film e li riguardo saltando la
pubblicità, fra l'altro posso registrare un programma e rivederne
contemporaneamente un'altro registrato), affiancando magari un'abbo ad un
videonoleggio (anche quelli via posta sembrano interessanti) posso
tranquillamente fare a meno di Sky e godermi pienamente il mio impianto
senza limitazioni od imposizioni di sorta.

Per cui quando sarò contattato da Sky per il passaggio ad Nds, o mi daranno
la possibilità di poterne usufruire con il mio attuale impianto (leggi cam
Nds) oppure darò disdetta con effetto immediato, e lo posso fare in quanto
sono variate le condizioni contrattuali.
Ma attenzione, non è una ripicca, è frutto di un'analisi serena del mio tipo
di utenza, se devo avere limitazioni sul resto del ricevibile o sulla
qualità delle apparecchiature, semplicemente non lo ritengo conveniente.

Bye.

spinner®
2004-04-29 14:31:13 UTC
Permalink
Post by wirp2
Ciao,
non sono esperto del settore, volevo chiedere una opinione. Partiamo
No, non indebolirebbe, come smonti o modifiche quella lo fai anche con uno
skybox.

Indebolisce il potere commerciale di chi ti costringerebbe ad usare un
ricevitore totalmente comandato e controllato da Sky, in grado di
sintonizzare solo i canali che gli sono graditi (o che pagano).

Le CAM NDS esistono, scriverò a Gasparri una mail per segnalare questa grave
situazione, con tanto di link su una di queste CAM presenti in rete.
--
Ciao

Al
DB
2004-04-29 15:27:44 UTC
Permalink
Post by spinner®
Le CAM NDS esistono, scriverò a Gasparri una mail per segnalare questa grave
situazione, con tanto di link su una di queste CAM presenti in rete.
Non mandargli il link del sito norvegese pero`, spero di aver chiarito
una volta per tutte che quelli di quel sito non hanno nulla in mano.
spinner®
2004-04-29 22:59:55 UTC
Permalink
Post by DB
Non mandargli il link del sito norvegese pero`, spero di aver chiarito
una volta per tutte che quelli di quel sito non hanno nulla in mano.
Mando la pagina del sito NDS dove si vede chiaramente una CAM, che poi è
la stessa del sito Norvegese, che ne prova l'esistenza.
--
Ciao

Al
carlo cf
2004-04-30 10:36:38 UTC
Permalink
Post by spinner®
Mando la pagina del sito NDS dove si vede chiaramente una CAM
Mandala anche qui sul NG: sfruculiando nel sito NDS si trovano maree di
documenti su come, quando e perché i produttori di set top box dovrebbero
interessarsi ai loro sistemi di criptaggio, ma non ho trovato nessun
riferimento a moduli NDS/videoguard.

Carlo


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Taltomar
2004-04-30 10:43:57 UTC
Permalink
Post by carlo cf
Post by spinner®
Mando la pagina del sito NDS dove si vede chiaramente una CAM
Mandala anche qui sul NG: sfruculiando nel sito NDS si trovano maree di
spinner ha le allucinazioni, vede chiaramente la CAM NDS perche' la sua
mente e'
ormai totalmente "out of control".
non ha retto il colpo a tradimento che gli ha tirato sky dopo tutto il
leccaculismo che
ha praticato.
Ciao
Taltomar

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
DB
2004-04-30 11:07:56 UTC
Permalink
Post by carlo cf
Post by spinner®
Mando la pagina del sito NDS dove si vede chiaramente una CAM
Mandala anche qui sul NG: sfruculiando nel sito NDS si trovano maree di
documenti su come, quando e perché i produttori di set top box dovrebbero
interessarsi ai loro sistemi di criptaggio, ma non ho trovato nessun
riferimento a moduli NDS/videoguard.
Credo si riferisca a questo:
http://media.corporate-ir.net/media_files/NYS/NWS/presentations/100202/NWS_GS/sld024.htm
spinner®
2004-04-30 13:38:31 UTC
Permalink
http://media.corporate-ir.net/media_files/NYS/NWS/presentations/100202/NWS_GS/sld024.htm

Esattamente, l'avevo postato recentemente. Difficile negarne l'esistenza.
salvatelo anche voi.
--
Ciao

Al
A.Nano 1Candela
2004-04-30 13:50:12 UTC
Permalink
Post by DB
http://media.corporate-ir.net/media_files/NYS/NWS/presentations/100202/NWS_GS/sld024.htm
Esattamente, l'avevo postato recentemente. Difficile negarne l'esistenza.
salvatelo anche voi.
E qui si dichiarano reo-confessi di monopolismo:
http://media.corporate-ir.net/media_files/NYS/NWS/presentations/100202/NWS_GS/sld011.htm

Uno scandalo, veramente.
--
Quem plantar a paz, vai colher amor
Um grito forte de liberdade
Na Estação Primeira ecoou!
Taltomar
2004-04-30 22:53:14 UTC
Permalink
Post by A.Nano 1Candela
Post by DB
http://media.corporate-ir.net/media_files/NYS/NWS/presentations/100202/NWS_GS/sld024.htm
Esattamente, l'avevo postato recentemente. Difficile negarne l'esistenza.
salvatelo anche voi.
è una tua interpretazione del tutto personale, e secondo me infondata,
che su questa foto si prospetti l'avvento della cam nds.
Post by A.Nano 1Candela
http://media.corporate-ir.net/media_files/NYS/NWS/presentations/100202/NWS_GS/sld011.htm
Uno scandalo, veramente.
e come si vantano che non ci sono concorrenti via cavo.
gli sembra impossibile che nel 2004 l'Italia sia così arretrata da
poter essere terra di conquista facile e redditizia.
--
Ciao

Taltomar

"non condivido la tua idea ma sono disposto
a combattere perchè tu la possa esprimere"
Voltaire
DB
2004-04-30 23:10:58 UTC
Permalink
Post by Taltomar
e come si vantano che non ci sono concorrenti via cavo.
Veramente un concorrente via cavo c'e`, e si chiama eBiscom.
Taltomar
2004-04-30 23:36:06 UTC
Permalink
Post by DB
Veramente un concorrente via cavo c'e`, e si chiama eBiscom.
sono loro che lo dicono, non io.
cmq attualmente eBiscom non ha una grandissima diffusione mi sembra.
in altri paesi i servizi via cavo sono molto più sviluppati che in
italia.
--
Ciao

Taltomar

"non condivido la tua idea ma sono disposto
a combattere perchè tu la possa esprimere"
Voltaire
Spiderm@n
2004-04-30 14:52:23 UTC
Permalink
Post by DB
http://media.corporate-ir.net/media_files/NYS/NWS/presentations/100202/NWS_GS/sld024.htm
Esattamente, l'avevo postato recentemente. Difficile negarne l'esistenza.
salvatelo anche voi.
Ma guarda, in Italia ufficialmente parlano di rimpiazzo totale dei
ricevitori mentre per l'estero, in Inglese ovvio, tranquillizzano
eventuali produttori di decoder che ci sarà l'esatto contrario con
l'ausilio di una fantomatica Cam. Fate attenzione: la card é una
bianca con appiccicato il logo NDS: non potevano mettere la foto di
quella che già esiste in Italia? E che dire della Cam? Una foto di una
Cam standard della SCM (il produttore più importante di Cam) con il
logo della casa.
Mah!
Saluti,
***@n
spinner®
2004-04-30 13:40:51 UTC
Permalink
Post by carlo cf
Post by spinner®
Mando la pagina del sito NDS dove si vede chiaramente una CAM
Mandala anche qui sul NG: sfruculiando nel sito NDS si trovano maree di
documenti su come, quando e perché i produttori di set top box dovrebbero
interessarsi ai loro sistemi di criptaggio, ma non ho trovato nessun
riferimento a moduli NDS/videoguard.
C' era una pagina proprio sul sito NDS, ma ora è scomparsa. L'unica che
rimane è quella della presentazione del progetto Sky, ma già non è male,
anche perchè riporta il caso specifico per Sky Italia.
--
Ciao

Al
ghost
2004-04-29 17:22:58 UTC
Permalink
Post by spinner®
Le CAM NDS esistono, scriverò a Gasparri una mail per segnalare questa grave
situazione, con tanto di link su una di queste CAM presenti in rete.
se la tua affermazione è vera, non c'è nulla di cui
preoccuparsi....accetteremo lo Skyfobox in commodato gratuito (anche solo
per fargli spendere un ?) e successivamente recupereremo la fantomatica cam
NDS (se esiste veramente non ho dubbi che saranno disponibili, regolari o
abusive, anche in Italia) alla faccia dell'australiano.
Continua a leggere su narkive:
Loading...